VACANZE A PALAMOS
Palamos è una cittadina che nasce nel centro della Costa Brava.
Palamos rappresenta il perfetto incontro tra le tradizioni catalane e tutto quello che c’è di moderno in una vacanza al mare.
Le origini di Palamos sono infatti datate a prima del tredicesimo secolo, come ampiamente attestato da documenti dell’epoca, che testimoniano il governo del re Pietro III il Grande, oppure il pesante saccheggio, subito da Palamos, nel sedicesimo secolo, ad opera del pirata Barbarossa. Come cittadina turistica, Palamos si è sviluppata solo nei primi anni del ventesimo secolo. Dopo la realizzazione del molo, si incrementarono i traffici commerciali e così si arrivò alla costruzione di alberghi e varie strutture ricettive, il tutto perfettamente integrato nel suo antico assetto urbanistico.
Le spiagge di Palamos  sono quelle tipiche della Costa brava: sabbiose in alcuni punti, ma rocciose e frastagliate in altri, ma in ogni caso il litorale di Palamos è tra i più suggestivi dove potere trascorrere le vacanze. Palamos, inoltre, è molto amata da coloro che praticano le immersioni subacquee e gli sport acquatici, perché qui trovano condizioni favorevoli e qualsiasi genere di attrezzature.
Da visitare a Palamos, oltre al bellissimo centro storico, vi è il castello medievale di Sant Esteve, dimora di Pietro il Grande d’Aragona e la chiesa più antica di Santa Eugenia de Villarroma, risalente all’undicesimo secolo.
La tradizione popolare a Palamos è molto viva è si concretizza in numerose feste folkloristiche, tra le quali la più famosa è la festa dei Gigantes, enormi pupazzi di cartapesta, che rappresentano il re Pietro e la regina Costanza di Sicilia.
Per quanto riguarda, invece, la tradizione gastronomica di Palamos molto famosi sono i crostacei, ed in particolar modo i gamberi.
Nei pressi di Palamos è possibile visitare, invece, i preziosi siti archeologici della cosiddetta città iberica sulla spiaggia di Castell e le rovine di Iberos.
Partendo da Palamos è possibile raggiungere facilmente le altre località turistiche di Sant'Antoni de Calonge, Platja d'Aro e S' Agaró.

Torna alla pagina principale: Vacanze in Costa Brava
Condividi: